Cattivo Assorbimento e Enzimi Pancreatici

Cattivo assorbimento dei cibi

Le funzioni principali del pancreas sono la produzione degli enzimi digestivi che contribuiscono alla digestione del cibo e alla produzione degli ormoni dell’insulina e del glucagone che regolano il livello dello zucchero nel sangue. Il tumore del pancreas in molti casi interferisce con alcune di queste funzioni causando problemi digestivi e di assorbimento dei nutrienti del cibo.

Come interferisce il tumore del pancreas nella digestione? Il blocco del dotto pancreatico provocato da un tumore o la rimozione di una parte del pancreas dopo un intervento chirurgico possono modificare la quantità e il flusso di succhi pancreatici nell’intestino. Questi succhi pancreatici contengono gli enzimi che aiutano il corpo a digerire e assorbire sostanze nutritive quali i grassi, i carboidrati e le proteine. Quindi la carenza di enzimi digestivi provoca il passaggio diretto del cibo nel sistema digestivo senza che questo venga prima scomposto e assorbito. Tutto ciò è noto come cattivo assorbimento.

I sintomi del cattivo assorbimento del cibo sono:

  • Buon appetito e quantità di cibo mangia a fronte di una perdita di peso
  • Feci chiare indicano la presenza di grassi non digeriti. Le feci inoltre possono essere galleggianti, in altre parole vanno giù con difficoltà quando quando tira lo scarico della toilette
  • area nell’intestino, flatulenza

Come si controlla il cattivo assorbimento

Se il medico ritiene che ci sia un problema di cattivo assorbimento del cibo generalmente prescrive degli enzimi pancreatici artificiali, farmaci che aiutano a scomporre il cibo per permettere l’assorbimento dei fattori nutrienti.

Enzimi Pancreatici sotto forma di farmaco

Gli enzimi pancreatici sotto forma di farmaco sono forniti come compresse. Il dosaggio varia da persona in persona in funzione soprattuto del peso. Questo dosaggio è uno dei fattori dei stress per i pazienti  perché non è sempre agevole trovare velocemente il giusto dosaggio e le indicazioni da parte dei medici sono molto variabili. In Italia uno dei farmaci più diffusi è il Creon® in dosi da 10.000 lipasi (purtroppo non è autorizzata la vendita in capsule da 25.000 lipasi molto comoda per gli adulti). In genera si comincia comincia con un dosaggio da 30.000 lipasi, 3 capsule da 10.000, si verifica la produzione delle feci, se galleggiano si aumenta la dose, se si producono tante feci, si diminuisce la dose, e così per tentativi si trova il migliore dosaggio anche in funzione della quantità di cibo e la tipologia di cibo ingerito. Se si pasteggia con cibi molto grassi può essere opportuno aumentare il dosaggio di lipasi.

Come si assumono gli enzimi pancreatici

Le capsule devono essere ingerite direttamente con tutti i cibi, con il primo boccone. Tutti i cibi vuole dire che bisogna assumere i supplementi durante: i pasti, gli spuntini, bevande a base di latte e supplementi nutrizionali. Bisogna evitare di assumere le capsule con bevande calde. Le capsule vanno ingoiate. Se il vostro pasto è fatto da più di una porta conviene distribuire l’assunzione delle capsule durante il pasto stesso.

Quando non assumere gli enzimi pancreatici

  • A stomaco vuoto
  • Con bevande con poco latte: te, caffè, spremute di frutta
  • con piccole quantità di frutta, verdura o frutta secca
  • con piccole quantità di cibo come: una quadrata di cioccolata o un un biscotto

Comunque bisogna confrontarsi sempre con un